Archivio

Posts Tagged ‘vercelli’

promemoria per i ritardatari: viotti festival 2017-18

novembre 8, 2017 Lascia un commento

Scarica qui la brochure per vedere il programma dei concerti.

Annunci

presentazione libraria vercelli

novembre 28, 2016 Lascia un commento

Dai a ogni giornata la possibilità di essere la più bella della tua vita.

(Mark Twain)

1enrico-de-maria-e-vittorio-bobba

Il giornalista Enrico De Maria a sinistra e lo scrittore Vittorio Bobba

+

Presentato alla Mondadori “LA PROSPETTIVA DELLA FORMICA” giallo del vercellese Vittorio Maria Bobba

“ E’ sempre un piacere presentare un nuovo libro, specialmente se è ben scritto e se a scriverlo è un vercellese”: ha detto il giornalista Enrico De Maria nel presentare presso la Libreria Mondadori di Vercelli alla presenza di un numeroso pubblico di appassionati ed estimatori, “La Prospettiva della formica” , il nuovo libro di Vittorio Maria Bobba.

Dopo una lunga serie di articoli e due libri specialistici sulle armi da fuoco di cui è appassionato e grande esperto, Vittorio Bobba debutta nella narrativa con un romanzo giallo.

Rispondendo alle domande di De Maria l’autore ha spiegato “ …immaginiamoci per un attimo di essere delle piccole formiche e di osservare le cose da un’altra angolazione: i fili d’erba ci apparirebbero alberi e le scarpe degli uomini delle montagne! Una goccia di pioggia ci sembrerebbe un’alluvione e una briciola di pane nutrirci per una settimana. Però vedremmo sicuramente meglio degli uomini tutte quelle cose piccole come noi, come le altre formiche, i minuscoli acari che popolano le foglie e i granelli di sabbia che useremmo come mattoni per costruirci la tana. Con questo voglio semplicemente dire che a volte la prospettiva corretta si ha calandosi nella realtà che stiamo osservando e tentando di capirla da dentro, anziché cercare di analizzarla dall’alto di un satellite artificiale”.

La vicenda ruota attorno a un efferato omicidio per pochi euro e alla caparbia avvocatessa convinta dell’innocenza del suo cliente nonostante le prove schiaccianti a suo carico: una causa persa in partenza. Ma qualcosa non convince il perito balistico Tazio Serravalle, che alla fine riesce a sbrogliare la complicata vicenda partendo da dettagli insignificanti, utilizzando un punto di vista insolito, rasoterra, come la prospettiva della formica appunto, che fa apparire le cose molto diverse da quello che sembrano.

Un giallo originale e ironico, un’inchiesta intricata, ricca di spunti autobiografici capace di appassionare e coinvolgere anche il lettore più smaliziato fino all’epilogo che non ti aspetti.

Intorno al protagonista gravitano avvocati e magistrati, carabinieri e perdigiorno, baristi e sconosciuti, vittime e colpevoli, figure ben caratterizzate o a volte semplicemente abbozzate, che l’autore presenta con garbo e ironia, con le loro storie personali e le loro piccole manie.

I luoghi sono quelli del Piemonte, gli stessi dell’autore, e tutto si svolge in pochissimi giorni, anche se la soluzione del mistero arriverà da un passato ormai lontano.

Il linguaggio attuale e immediato, lo stile elegante impreziosito da citazioni dialettali, sempre funzionali alla caratterizzazione dei personaggi, rendono la narrazione fluida e la storia avvincente. Il ritmo è ora incalzante, ora sincopato, come le variazioni sul tema di un musicista jazz. Un giallo originale e ironico, un’inchiesta intricata, ricca di spunti autobiografici capace di appassionare e coinvolgere anche il lettore più smaliziato fino all’epilogo che non ti aspetti.

Vittorio Maria Bobba è nato a Vercelli nel 1957. Laureato in chimica è imprenditore e appassionato studioso di armi sin dalla gioventù, ha pubblicato un centinaio articoli in riviste italiane ed estere del settore, oltre a due volumi sulle pistole Parabellum, ed è perito balistico per il tribunale. (Pensa un pò…)

Amante della musica suona a tempo perso la chitarra elettrica e il sax tenore e cerca da anni di finire il plastico del trenino.

E’ alla sua prima esperienza narrativa ma ha già nel cassetto la seconda inchiesta di Tazio Serravalle, questa volta ambientata in un paesino della Sardegna..

Michele Catalano.

mikele-mik-caricatura

alla prossima settimana…ci risentiamo.

gennaio 23, 2015 Lascia un commento

Senza nomeborg2015

La cultura si può sostenere anche sola…ma con fatica

novembre 13, 2014 Lascia un commento

Ohibò,per iniziare mi presento l’ultimo giorno della mostra tenuta da Roberto Albeltaro presso Nelson Cornici a Vercelli.

Sono due nomi noti agli appassionati e non mi dilungo con le presentazioni,piuttosto si parla di come i tempi siano magri per avere la disponibilità comunale per certi spazi espositivi a costo zero o di favore,così da spingere gli artisti a bussare la porta a chi faccia un mestiere complementare quale può essere quello di un corniciaio.

L’epoca autunnale presume colori particolari vicini al bianco delle nevi o con cieli nuvolosi al tramonto,ma Albeltaro ne ha saputo fare una miscellanea paesaggistica molto gradevole all’occhio dello spettatore.

Cose nuove di dimensioni medie da abitazioni moderne.

E moderni anche i soggetti.

La mostra è intitolata come riportiamo,ma ricordiamo che è già chiusa.

DSC04923a

+

DSC04902a

spettacolo di neve collinare…quale può essere il nostro Monferrato,che mi ha portato a chiedere all’autore se ne avesse tratto ispirazione dai pittori Yiddish…anche nei prossimi quadri animati da figure..

 

DSC04904b

Il villaggio alle spalle mi ispira a ricordare lo shtetl…

DSC04905b

ed anche il volto barbuto e triste…tribolerà anche l’uccellino sul ramo nel cercare il suo cibo?

DSC04906bmolto gradevoli i colori e la trama dell’opera…

DSC04908b

un che di atmosfera natalizia…

DSC04911b

un sant’andrea classico con le foglie autunnali…per i più conservatori

DSC04912b

una casetta in stile polacco con il gallo e le tre uova simbolo di fortuna…non manca un melograno

DSC04913b

piazza Cavour la piazza centrale del mercato cittadino vercellese col trenino natalizio

DSC04915b

cena in casa di altri tempi con galline ed il cane nella stanza…

DSC04916bmare del nord…paesi baltici?

DSC04918buna giornata di sole

DSC04921bcampagna autunnale…chiediamo scusa per i colori ed il soggetto leggermente sfocati.

+

DSC04924Teresa

ciao ragazzi sono teresa la nuova compagna di Jean…

da quando mi conosce gli sono venuti anche i baffi bianchi…

DSC04899-001jean

Fine

Torna MerendArte!…storie di santi nelle opere del Museo Borgogna

ottobre 30, 2014 Lascia un commento

teniers_p

DAVID TENIERS IL GIOVANE
Anversa, 1610 – 1690
Le tentazioni di sant’Antonio eremita.
Trasporto su tela, 38 x 28 cm.
Asta Edward Kums, Anversa 1898.
Legato A. Borgogna 1907.

 

Comunicato 33/2014+Museo Borgogna

 

Tutti a Museo! MerendArte vi aspetta!

 

Torna MerendArte!

Domenica 9 novembre alle 15.30 Roberta e Giulia della Sezione Educativa del Museo Borgogna aspettano tutti i giovani dai 5 agli 11 anni per un divertente e … goloso pomeriggio da trascorrere insieme!

Il percorso

Non c’è santo che tenga… storie di santi nelle opere del Museo Borgogna

Racconterà le avventure più affascinanti e curiose dei Santi dipinti tavole e nelle tele esposte in Museo e terminerà con un originale laboratorio… aspettando il Natale!

La consueta merenda finale sarà offerta dalla Pasticceria Bar Mongini, storica realtà vercellese, sinonimo di freschezza e qualità, che in passato ha già accompagnato diversi momenti dolci in Museo.

La prenotazione è obbligatoria al numero 0161.252764 entro venerdì 7 novembre.

Bambini: 5,00 €

 

Giulia Enrico

Ufficio Stampa Museo Borgogna

Via Antonio Borgogna, 4

13100 VERCELLI

  1. – fax 0161.252764                                         stampa@museoborgogna.it

 

Seguici su facebook! Cerca “Museo Francesco Borgogna”

 

_________________°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°__________________

Museo Borgogna

Via Antonio Borgogna, 4

13100 VERCELLI

Tel. 0161.211338; fax 0161.252764

http://www.museoborgogna.it; info@museoborgogna.it

Orari apertura Museo:

lunedì chiuso; dal martedì al venerdì dalle 15 alle 17.30 (apertura al mattino su prenotazione);

sabato dalle 10 alle 12.30; domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 14 alle 18.

Biglietti:

intero: 8,00 euro; ridotto gruppi, convenzionati, insegnanti: 6,00 euro; bambini, studenti e possessori carta giovani (15-28 anni): 5,00 euro; abbonati Musei Piemonte e Junior Card: ingresso libero con passaggio tessera valida (per visite guidate ed eventi speciali aggiunta di 4 euro per gli adulti e 3 euro per la Junior Card); Biglietto cumulativo 3 Musei: 14,00 euro

vercelli sabato 25 ottobre, dalle 15, in piazza Cavour…

ottobre 25, 2014 Lascia un commento

image_mini

Tutto pronto a Vercelli per la Festa dei popoli

Per il sesto anno consecutivo, ritorna la Festa dei Popoli, un evento ideato dall’Arcidiocesi e dalla Caritas di Vercelli e organizzato dal Centro servizi per il volontariato, con il supporto e la collaborazione del Comune. Una festa “lunga” un mese e mezzo con vari eventi e proposte.

Il primo appuntamento è fissato per oggi, sabato 25 ottobre, dalle 15, in piazza Cavour, con la festa vera e propria. La manifestazione vuole essere un momento di incontro e di condivisione, per conoscere persone e popoli diversi, per promuovere l’integrazione e una costruttiva conoscenza reciproca. L’evento, nelle intenzioni degli organizzatori, sarà proprio un’occasione di scambio, per imparare che l’altro, benché diverso, non deve essere vissuto come ostile. Alla festa di piazza del 25 ottobre parteciperanno oltre 30 associazioni di volontariato del territorio, comunità etniche, gruppi ed enti locali. Saranno allestiti stand con materiale promozionale e divulgativo, esposizioni di artigianato e prodotti locali, oggetti tipici e costumi tradizionali. Molte le iniziative collaterali.

http://www.eusebiano.it/cronaca/tutto-pronto-a-vercelli-per-la-festa-dei-popoli

art exhibition….mostra di pittura..da oggi 20 di settembre..vercelli

settembre 20, 2014 Lascia un commento

mostra-note-di-colore-web

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: