Archive

Posts Tagged ‘salute’

allarme…ciccia

agosto 20, 2015 Lascia un commento

Il sovrappeso è fra le principali cause del fenomeno  (keystone)

Uno su quattro malato cronico

Il sovrappeso sempre più diffuso fra i giovani svizzeri e le conseguenze poi si fanno sentire

giovedì 20/08/15 11:29 – ultimo aggiornamento: giovedì 20/08/15 11:37

La salute della popolazione svizzera è giudicata nel complesso “molto buona” dall’annuale rapporto nazionale sul tema, ma non meno di 2,2 milioni di persone, oltre un quarto dei residenti, soffre di una malattia cronica e il sistema sanitario non è che parzialmente preparato al fenomeno. Fra gli ultracinquantenni, una persona su cinque è addirittura affetta da più di una patologia ricorrente.

Le cause sono conosciute: si fa riferimento in particolare al sovrappeso sempre più frequente fra i giovani. Tra quanti hanno fra i 16 e i 24 anni, la quota di chi ha chili da perdere è raddoppiata in 20 anni, passando dall’11 al 24% fra gli uomini e dall’8 al 14% fra le donne. Va ancora peggio fra gli adulti: dal 30% del 1992 si è passati al 41%. Gli esperti vi vedono la conseguenza dell’evoluzione del modo di vivere, dal lavoro alla mobilità passando per l’alimentazione e il tempo libero.

Cancro, diabete, malattie cardiovascolari e respiratorie – si ricorda – sono almeno in parte legati a comportamenti individuali, come il consumo di alcol e tabacco e l’insufficiente esercizio fisico.

pon/ATS

http://www.rsi.ch/news/svizzera/Uno-su-quattro-malato-cronico-5931676.html

EUROSPIN RITIRA SALAMI DAL MERCATO: “CONTENGONO UN BATTERIO PERICOLOSO”

giugno 28, 2015 Lascia un commento

 

 

salame-felino

 

Allerta contaminazione nei supermercati Eurospin. La catena di prodotti alimentari ha ritirato dal mercato alcuni salami considerati potenzialmente pericolosi per la salute.
Si tratta del “bastone di salame” 250g a marchio La Bottega del Gusto Lotto: LFA1696R81 Scadenza: 24.07.2015, prodotto nello stabilimento di: Via Italia 60 – Garbagnate Monastero (LC).
Secondo ”Sportello dei Diritti” il ritiro sarebbe stato effettuato dalla stessa azienda a seguito di alcuni controlli che hanno fatto emergere delle anomalie.
Chiunque avesse acquistato questo prodotto nelle regioni di Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lombardia, Piemonte, Sardegna, Trentino Alto Adige, Veneto, Sicilia, Calabria presso i supermercati Eurospin è invitato a non consumarlo e a riportarlo nel market. La contaminazione riguarda un batterio particolarmente patogeno ben noto ai microbiologi.

(Fonte: Leggo.it)

Vietato allattare al seno dopo il tatuaggio!

giugno 20, 2015 Lascia un commento

mamma-tatuata-allatta-tra-la-neve

 

Pensate cari lettori, che ad una mamma australiana è stato vietato di allattare il suo neonato di 11 mesi perché pochi mesi dopo il parto si è fatta un tatuaggio.

La sentenza della Corte di Newcastle ha motivato il divieto dicendo che l‘allattamento al seno metterebbe a rischio la salute del bambino. Come racconta il Sydney Morning Herald, la ventenne avrebbe fatto causa all’ex compagno da cui era separata da mesi e che le aveva portato via il bambino. Al giudice l’uomo avrebbe raccontato dei suoi problemi psichici e con la droga e del recente tatuaggio. La custodia del neonato è stata affidata alla madre, ma con il divieto dell’allattamento. Secondo il giudice, infatti, la ventenne potrebbe aver contratto una malattia sanguigna e potrebbe essere stata contagiata dal virus dell’Hiv o dall’epatite.
Nonostante i test abbiano escluso le malattie, la Corte non si è ancora pronunciata e sostiene che è ancora troppo presto per far risultare qualcosa dalle analisi.
La vicenda sta facendo discutere.

“NON INDOSSATE LE INFRADITO, FANNO MALE ALLA SALUTE”

giugno 12, 2015 Lascia un commento

Infradito-con-il-raso

 

Non è la prima volta che nascono discussioni e pareri contrastanti in merito alle infradito, ma questa volta a sostenere la tesi che esse siano dannose, sono i medici inglesi.

Eppure, proprio con l’arrivo dell’estate, sono in molti, in spiaggia o a casa, ad aver tiraro fuori dalle scarpiere le infradito. Arriva però dai medici inglesi un allarme per la salute. Secondo gli esperti un uso continuato di queste ciabattine, in gomma ma anche quelle in pelle, può causare una fascite plantare o infiammazioni dei tendini d’achille. 

“Il fatto che si debbano trattenere le scarpe stringendo le dita dei piedi causa una forte tensione dell’arco plantare” spiegano i medici. Non solo, è possibile incorrere anche in problemi come vesciche, ispessimento e crepe dei talloni, tagli dovuti agli sfregamenti. La soluzione però non è buttarle, ma alternarle possibilmente con sandali a tacco medio oppure fare ginnastica usando una pallina da tennis sotto l’arco plantare. Tutta questa fatica per poterle indossare? Mmm… che ne dite?

Fecondazione, boom richieste choc:«Vorrei un figlio musicista o sportivo»

febbraio 14, 2015 Lascia un commento

geni

Nei centri Usa per la fecondazione assistita iniziano le richieste per bimbi “su misura” con caratteristiche particolari come l’attitudine allo sport o l’orecchio musicale. Lo ha affermato durante il convegno “The new era of Pgs application” a Roma, Richard Scott della divisione di Embriologia riproduttiva della Rutgers University. «Sono venuti da me dei genitori che volevano un figlio giocatore di basket – racconta Scott – o una figlia con quoziente intellettivo maggiore di 200. Ognuno di questi tratti dipende da decine di geni, ci vorrebebro migliaia di embrioni per selezionarne uno. Non è possibile dal punto di vista tecnico. Oltre che eticamente inaccettabile. Ci sono però compagnie che stanno studiando il modo di produrre migliaia di gameti a partire dalle staminali, a quel punto si avrebbero migliaia di embrioni da cui, in teoria, scegliere quelli voluti. Questo è inaccettabile per i tratti somatici, ma sono molte di più le coppie con richieste legate alla salute, con l’assenza di geni che aumentano il rischio di malattie. Il discorso è diverso, servirebbero regole che stabiliscono i limiti».

In qualche caso le caratteristiche fisiche possono, però, già essere determinate. «un esempio è il sesso del nascituro – aggiunge Scott – ma anche l’orecchio musicale dipende da solo tre geni. In altri paesi, soprattutto in Asia, si fa già e so in particolare di una coppia che l’ha ottenuto».

In Italia la legge 40 impone il divieto di selezione degli embrioni a scopi eugenetici, e pratiche di questo tipo sono espressamente vietate dalla carta dei diritti Ue. Molto diverso è il caso di diagnosi preimpianto per prevenire malattie che, come sottolinea anche Scott, hanno implicazioni etiche diverse.

IL SANGUE BLU DEL LIMULO, L’ANIMALE MASSACRATO PER PROTEGGERE LA SALUTE DELL’UOMO

gennaio 20, 2015 Lascia un commento

limudi

 

Il sangue blu dei granchi protegge la salute degli esseri umani. Non tutti sanno, infatti, che il granchio reale o Limulo ha un particolare tipo di plasma dalla colorazione blu fondamentale per eseguire un test molto importante per scoprire la presenza di batteri in una soluzione.
Questa sostanza non è riproducibile chimicamente e quindi i prelievi di sangue da questi animali sono indispensabili per la salute dell’uomo.
Come spiega Alexis C. Madrigal dell’Atlantic nel loro sangue c’è una sostanza in grado di identificare e arginare batteri per evitare la formazione di infezioni, se il sangue si coagula, infatti, significa che ci sono batteri.

Questo granchio vive sui fondali ma durante la riproduzione si avvicina alle spiagge. Viene così pescato, portato in laboratori e sottoposto a prelievi stressanti, poi rilasciato in natura. Pur essendo stressante, sostengono i ricercatori, non è letale il prelievo e il tasso di mortalità si attesta tra il 10 e il 30% degli animali. Il problema è che si influisce sulle capacità riproduttive dell’animale e per questo si sta cercando un’alternativa chimica a questa sostanza prodotta dai granchi reali, detta coagulogen. Questa sostanza è in grado di arginare batteri e per la medicina umana è indispensabile, studiando i crostacei, infatti, si è visto come gli animali si siano abituati a vivere in ambienti prolifici di batteri dove altri animali non sarebbero sopravvissuti.

quanto mi manchi…?

dicembre 4, 2014 Lascia un commento

DSC05144pane col salameil salame mi manca tanto…(Jean Modeste)

Che dire,gli uomini mettono su panza e le donne…un po’ sedere,sono mesi che non offro più il mio contributo agli insaccati ma non solo non ho perso peso,ho perso il sonno, per il desiderio di un po’ di buon porcello a fette.

Eccovi alcuni dati…

Meglio mettersi a dieta… (keystone)

Europa, si vive sempre di più

L’aspettativa di vita media è arrivata a 79,2 anni. Aumenta anche l’obesità

mercoledì 03/12/14 17:24 – ultimo aggiornamento: mercoledì 03/12/14 18:06

Gli europei vivono sempre di più ma sono sempre più obesi. La fotografia è del rapporto “Health at a Glance” pubblicato mercoledì dalla Commissione UE.

Secondo i numeri presentati l’aspettativa di vita media è arrivata a 79,2 anni nel 2012, mentre nel 1990 era 74,1.

L’Italia è al secondo posto con 82,4 anni, dietro soltanto alla Spagna (82,5).

In fondo c’è la Lituania con 74,1.

In Svizzera (sono dati dell’Ufficio federale di statistica) la speranza di vita è ancor più alta: con 84,8 anni per le donne e 80,5 per gli uomini.

In assoluto l’aspettativa di vita più elevata l’hanno i sudditi del Principato di Monaco con 93,6 anni per le donne e 85,66 per gli uomini.

Tra i vari parametri presentati nel rapporto quello più preoccupante riguarda l’obesità, con ormai il 53% della popolazione che è sovrappeso mentre il 16,7% è obeso, in aumento rispetto al 12,5% di dieci anni fa.

Elevato infine il consumo di alcol, il più alto al mondo e pari a oltre 10 litri pro capite l’anno.

La Lituania è al primo posto con oltre 12 litri.

ats/joe.p.

per correlati vari:

http://www.rsi.ch/news/mondo/Europa-si-vive-sempre-di-più-3235290.html

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: