Archivio

Posts Tagged ‘amore’

c’est l’amour

febbraio 10, 2016 Lascia un commento

L’Italia è sempre stato un paese di “latin lovers” e l’amore se vissuto con la giusta dose di passione riscalda sempre gli animi dell’audience che senza dubbi parteggia per la coppia in fuga.

Poverina,sarà stata stufa di sedersi nel tempo libero dinanzi ad una birra ad annoiarsi in mezzo a gente fredda e troppo controllata negli impeti amorosi e vista l’opportunità ha deciso di andarsene tirandosi dietro il proprio amato.

Cosa non si farebbe per amore?

Dura lezione per i nordici ma non solo per loro.

Volessi citare il passato di alcune vacanze trascorse in gioventù nel mediterraneo ricordo di come i locali fossero insistenti nel ronzare al fianco di giovani turiste con lo scooter a passo d’uomo sfoderando un complimento dietro l’altro anche se le signore o signorine erano accompagnate…

Nel mio caso ne volessi parlare male dei nativi sarebbe per il dispetto che mi hanno fatto rovinandomi una qualche tentata avventura allontanando da me la potenziale preda a favore loro.

Ma vederli tuffarsi addosso a signore o signorine con la forza questo sì non l’ho mai visto fare.

Per cui sarebbe una maldicenza se dicessi che sono dei violentatori.

Potrei al massimo dire che sono dei bei rompicojoni e rovina feste altrui,questo sì.

In fondo eravamo in diretta concorrenza con lo svantaggio per noi di giocare fuori casa.

Ed oltre alla vespa sapevano condurre bene anche l’approccio.Meglio di noialtri.

Invidia.

 

Kiko Hassan e Angela Magdici, foto da Facebook  (Facebook)

Sono in fuga, forse in Italia

“Mai successa una cosa del genere”: così la pp che si occupa del caso sulla latitanza della guardia carceraria e del detenuto

mercoledì 10/02/16 10:18 – ultimo aggiornamento: mercoledì 10/02/16 15:10

“Non mi risulta che da noi sia mai successa una cosa del genere”. Con queste parole Claudia Wiederkehr, la procuratrice pubblica responsabile del caso, ha commentato quanto avvenuto nel carcere di Dietikon. Come abbiamo riferito ieri tutto è iniziato nella notte tra lunedì e martedì: una secondina 32enne, Angela Magdici, ha aiutato un detenuto siriano 27enne – Kiko Hassan, condannato per lo stupro di una 15enne – ad evadere dalla prigione.

Stando alla ricostruzione degli inquirenti la 32enne, verso mezzanotte, ha aperto la cella del detenuto per poi scappare assieme a lui. L’uomo come detto era stato condannato in prima istanza a 4 anni di carcere per stupro, una sentenza contro la quale aveva presentato ricorso, ed era in attesa del processo di appello.

Le ricerche sono scattate immediatamente. “Pensiamo che i due abbiamo lasciato la Svizzera e dunque abbiamo chiesto di estendere le ricerche anche all’estero tramite Interpol”, ha aggiunto la procuratrice. Gli investigatori, secondo il Blick, sospettano che si siano diretti in Italia.

Il carcere di Dietikon è stato aperto 5 anni fa ed è uno dei più sicuri del paese, ma stavolta l’imponente e sofisticato dispositivo di sicurezza non è servito a nulla.

joe.p.

Dal TG12.30:

Annunci

E’ stato accertato: il vero amore non esiste!

dicembre 4, 2015 Lascia un commento

vero amore

 

Il vero amore non esiste ed è la scienza ad affermarlo. L’amore è semplicemente una questione chimica. L‘illusione di essere innamorati scaturisce dall’aumento di dopamina e ossitocina nel cervello.

Siamo pertanto “vittime”  di neurotrasmettitori prodotti nel cervello durante le situazioni piacevoli. Il rilascio di queste sostanze spinge a ripetere l’attività che l’ha causato. Cibo, sesso e droghe sono ugualmente stimolanti della formazione di dopamina nel nucleus accumbens. Uno studio effettuato sulle arvicole della prateria lo ha dimostrato. La particolarità di questi roditori è che sono fortemente monogami. Quando due esemplari si accoppiano per la prima volta, si crea un legame indissolubile. Alla morte di uno dei due, l’altro resta fedele e non cerca un altro partner. Gli scienziati hanno somministrato alle arvicole un inibitore dei ricettori di ossitocina. Ed è risultato che l’interesse a formare un legame di coppia veniva rimpiazzato dal desiderio di diffondere il seme. Questo studio è stato descritto da Abigail Marsch in un video della American Chemical Society. La dopamina fornisce energia, concentrazione e motivazione. E’ per questo che quando ci innamoriamo riusciamo a stare in piedi tutta la notte, aspettare l’alba o correre una maratona. E’ quanto spiega l’antropologa Helen Fisher secondo il National Geographic. Ciò che spinge a continuare una relazione è il desiderio di rivivere queste sensazioni.

 

Le frasi d’amore che nessuno vorrebbe sentirsi dire…

novembre 22, 2015 Lascia un commento

frase

 

Cambiano i tempi… ed i “detti”. E se fino a qualche anno fa “in amore ed in guerra tutto era permesso”, oggi non più. Le dichiarazioni d’amore, se non sono romantiche e persuasive, scritte correttamente, insomma… se non sono scritte da veri professionisti, ritornano al mittente!

Ne abbiamo trovate 5 in giro per il web davvero da brivido:

5 “Ge tem”
Davvero un classico senza tempo. Semplice e diretta come il “ti amo” ma decisamente più romantica perché in francese. Peccato che l’autore si sia ritrovato a scriverla e non a pronunciarla… 

#4 “Rivoglio il mio anello!”
Quando una storia finisce non sempre si rimane in buoni rapporti. Ma non è detto che sia tutto da buttare, specie se si tratta di un costosissimo anello di fidanzamento… 

#3 “Ricordati il soffritto”
Una delle frasi d’amore più particolari che siano state create. Un esempio di quando a parlare non è il cuore, ma lo stomaco… 

#2 “Ti penso raramente”
E cosa fare quando nei propri pensieri c’è solo la propria anima gemella? Sicuramente non è un problema che si è posto l’autore di questo aforisma che pensa sì, pensa alla sua metà, ma “raramente”… 

#1 “Un regalo bellissimo”
Infine, per concludere questa speciale classifica, una delle frasi d’amore tra le più enigmatiche che l’uomo abbia mai concepito. Quella di un ragazzo che ha perso un “regalo bellissimo”: la sua anima gemella. Ma è facile intuire che, oltre a lei, probabilmente, ha smarrito anche il suo libro di grammatica…

Se non siete proprio dei grandi poeti o se “fate a botte con l’italiano”, potete limitarvi a scrivere “grazie”, anche se di questi tempi è un termine troppo spesso dimenticato.

NAIKE RIVELLI E YARI CARRISI, SESSO TANTRICO TRA GLI ULIVI DI PAPÀ AL BANO

settembre 1, 2015 Lascia un commento

 

 

 

 

naike-sesso

 

Un amore “tantrico” quello tra Naike Rivelli e Yari Carrisi.

I figli d’arte, conosciutisi durante la registrazione del reality “Pechino Express”, sono ormai inseparabili, e ci tengono a comunicarlo al resto del mondo. L’ultimo avviso? Una foto pubblicata su Instagram dalla figlia di Ornella Muti che lascia poco adito a dubbi, a partire dalla didascalia: “Vajrayāna, Tantric Buddhism, Yogatantra, make love not war. Ci dedichiamo al Tantra”.

L’ambientazione per questo amore da figli dei fiori è tra gli ulivi della tenuta salentina di Al Bano, dove i due stanno trascorrendo momenti felici con tutta la famiglia. Chissà se anche papà Albano con mamma Romina… visto l’avvicinamento… il popolo ne sarebbe tanto felice!

 

Perchè è meglio fare l’amore la buio?

agosto 27, 2015 Lascia un commento

buio

Fare l’amore al buio è meglio. Soprattutto se si vuole concepire un bambino.

Questo è il consiglio che alcuni scienziati danno agli aspiranti genitori per aumentare le probabilità di concepimento. Sembra infatti che la fertilità femminile, legata a doppio filo con il buon funzionamento dell’orologio biologico regolato dai ritmi circadiani, possa ridursi in presenza di ‘perturbazioni luminose’ in camera da letto. Soprattutto nelle donne non più giovanissime. Al contrario, rispettare il buio della notte aiuterebbe. Ciò significa spegnere lampadari e abat-jour, chiudere bene le serrande, abbassare fino in fondo le tapparelle e tirare le tende, ma anche premere il pulsante ‘off’ su tablet, computer e smartphone.

Ogni spiraglio di luce rischia di compromettere l’esito finale. Questo, almeno, è l’avvertimento di una serie di esperti sentiti dal Daily Mail. Lo spunto è una ricerca condotta da scienziati giapponesi e americani sui topi, pubblicata su ‘Cell Reports’. Dal lavoro emerge che scombinare i ritmi circadiani dei roditori femmina diminuisce la probabilità di gravidanze quando l’animale è di mezza età. Fra le topoline più adulte sottoposte a stimoli in grado di ‘sballare’ l’orologio biologico, il tasso di concepimento risulta abbattuto dal 71% al 10%. Un effetto reversibile semplicemente eliminando i fattori che disturbano i ritmi circadiani: in particolare pasti irregolari e ambienti di vita troppo illuminati.

 

vale la pena fidanzarsi

agosto 20, 2015 Lascia un commento

Pietre un po’ meno preziose (Keystone)

Il diamante si svaluta

Troppa offerta, sui mercati mondiali il prezzo della pietra è sceso dell’8%

giovedì 20/08/15 18:45 – ultimo aggiornamento: giovedì 20/08/15 18:47

Il diamante, la gemma più ricercata, quella più dura e brillante, conosce un periodo di crisi ed i suoi prezzi sono in diminuzione. Nell’ultimo trimestre del 2014 il calo è stato di quasi il 7%, a cui si aggiunge un ulteriore punto percentuale in questo 2015.

La causa del movimento al ribasso sarebbe da ricercare nell’abbondanza dell’offerta di diamanti. Al mondo ne verrebbero estratti troppi, talmente tanti che il mercato non sarebbe in grado di assorbirli tutti.

La questione non tocca però la piccola percentuale di diamanti destinati alla gioielleria, conferma alla RSI Alfredo Paganetti proprietario della CharlyZenger.

I prezzi, spiega, nonostante qualche fluttuazione passeggera sono tendenzialmente stabili e, in futuro, probabilmente si alzeranno poiché di nuove miniere non ne vengono aperte e quello esistenti vengono sfruttate massicciamente.

CSI/diem

http://www.rsi.ch/news/economia/Il-diamante-si-svaluta-5930083.html

MASSAGGIATRICE MAGGIORATA CERCA L’AMORE: “I MIEI SENI NON POSSONO STARE DA SOLI” -FOTO-

kristy-love-02

 

C’è chi si fa aumentare il senso di una o due taglie, chi invece se lo fa ridurre e poi c’è lei, “la massaggiatrice maggiorata” che cerca l’amore, perchè afferma: ” i miei seni non possono restare soli”.

Si chiama Kristy Love, la donna dal seno gigantesco, che sta cercando l’amore. Come lei stessa ha dichiarato alla stampa anglosassone: “E ‘tempo per i miei seni di trovare un uomo. Non possono stare da soli”.
La donna, 36 anni, porta una 48NN di reggiseno e di professione fa la massaggiatrice. Il suo decolletè le dà una mano sul lavoro, ma è ingombrante e pesante da trascinare. All’inizio Kristy era imbarazzata, ma ora che ha capito che la sua taglia può essere utile nella vita di tutti i giorni non vuole negarsi l’amore di un compagno.
Kristy Love riesce a guadagnare anche 1300 dollari al giorno massaggiando i clienti con i suoi seni. Eh già… in questo tempo di crisi, meglio tenersi cari i propri seni…

 

Kristy-Love-Pics-AlabamaU2-11

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: