Archivio

Archive for the ‘musica’ Category

due eventi domenicali a casalebraica

maggio 27, 2017 Lascia un commento

DOMENICA 28 MAGGIO
Ore 21,00 Sinagoga

2° appuntamento
MUSICA EBRAICA
DA MENDELSSOHN A BLOCH

Marco Norzi violino
Luca Magariello violoncello
Cecilia Novarino pianoforte

casalebraica II

maggio 18, 2017 Lascia un commento

 

 

http://www.casalebraica.info/

 

evento musicale a casalebraica…sabato sera

maggio 16, 2017 Lascia un commento

http://www.casalebraica.info/

amici dei musei

maggio 11, 2017 Lascia un commento

Associazione Amici dei Musei di Vercelli

---
Grazie al M° Angelo Gilardino per la conversazione “Io, la chitarra e altri incontri: memorie di un artista”

Venerdì 5 maggio 2017, presso il Piccolo Studio dell’Abbazia di Sant’Andrea a cura dell’Associazione Amici dei Musei di Vercelli, il M° Angelo Gilardino, prendendo come spunto la propria autobiografia e coadiuvato dal giornalista Enrico De Maria, ha intrattenuto il pubblico presente con un’interessante oltre che piacevole “conversazione“.

Nell’arco di poco più di un’ora sono transitati davanti ai nostri occhi quasi fossero reali, talmente era ispirata e precisa di particolari la descrizione dei fatti da parte del M° Angelo Gilardino, alcuni dei personaggi di levatura internazionale che hanno rivestito un ruolo importante – se non decisivo – nella formazione artistica e culturale del Maestro stesso.

La struttura dell’autobiografia “Io, la chitarra e altri incontri: memorie di un artista” non si sviluppa descrivendo semplicemente fatti storici accaduti e riportati in ordine cronologico: il M° Angelo Gilardino ha scelto di raccontarsi attraverso una serie di immaginarie lettere indirizzate alle persone che maggiormente hanno contato nella sua vita.

In una sola serata era impossibile presentare, anche solo tratteggiando, i vari personaggi a cui il Maestro ha dedicato le sue lettere (si rimanda i lettori al suo libro), quindi si è dovuto operare una scelta estrapolando alcuni punti salienti e di interesse anche storico/artistico: le esperte e accurate domande che il giornalista Enrico De Maria di volta in volta rivolgeva al Angelo Gilardino ci hanno portato a conoscere e apprezzare una vita volta tutta all’arte.

Così abbiamo appreso del suo primo incontro con la chitarra, incontro fortuito quando era ancora bambino: un appuntamento che si potrebbe annoverare negli eventi che il destino ci riserva e che sta a noi afferrarli quando si presentano. Certamente il fato che quella sera fece incontrare per la prima volta la chitarra al bambino Angelo non fu superficiale: non gli fece ascoltare la voce della chitarra strimpellata da un qualche musicista dilettante, ma nientedimeno che suonata da Ida Presti, una delle maggiori chitarriste di tutti i tempi! come se il fato gli avesse imposto a chiare lettere: “tu ora non puoi  fare altro che il chitarrista!

Questo motivo conduttore della predestinazione, che altri potrebbero definire “cogli l’attimo“, è presente in quasi tutte – se non tutte – le lettere che formano l’autobiografia: musicisti del calibro di Andrés Segovia, Mario Castenuovo-Tedesco – e altri di cui non si è parlato durante la conferenza quali Arturo Benedetti Michelangeli o Daniel Barenboim che, seppur di sfuggita, si sono incrociati nella vita del Maestro Gilardino – oltre che a personaggi vercellesi di notevole statura culturale quali il Prof. Joseph Robbone, il M° Giuseppe Rosetta, il M° Aristide Colombo e, ricordati con affetto da Gilardino, i primi maestri di chitarra, dilettanti vercellesi che avevano – seppur con i limiti dovuti a questo – la musica nel sangue.

Curiosa anche la vicenda legata a un quadro che lo colpì da bambino: molti anni dopo lo stesso paesaggio dipinto si presentò ai suoi occhi durante una passeggiata e successivamente – per caso? chi può dirlo… – venne nuovamente ritrovato presso un gallerista dove il Maestro Gilardino era capitato “per caso” e così finalmente poté acquistarlo.

Dunque non si è trattata di una serata imperniata solo su una esposizione di ricordi, di fatti storici – seppure interessanti e formativi come la vicenda del grande Andrés Segovia, uomo di destra, che non esitò ad esporsi personalmente recandosi come ospite del compositore Mario Castelnuovo-Tedesco, che essendo ebreo era stato emarginato negli anni delle leggi razziali promulgate dal fascismo – ma anche di uno spunto per approfondire alcuni temi fondamentali della vita delle persone.

Senza dubbio il pubblico ha apprezzato questa novità proposta dall’Associazione Amici dei Musei di Vercelli, che ha visto anche la presenza del nostro sindaco Maura Forte e dell’Assessore alle politiche culturali Daniela Mortara.

Per tutto questo ringraziamo il M° Angelo Gilardino con la nostra oramai ben collaudata espressione “Grazie, a presto!

Marco Mattiuzzi

Leggi tutto.

piace a mauro ghiani

aprile 24, 2017 Lascia un commento

Mauro con la figlia Tosca

+

APRILE 25

Sarda Tellus & OZONE

· Organizzato da OZONE
  • Domani 25 Aprile dalle ore 18:30 alle ore 21:00
  •  
    Corso Papa Giovanni Paolo II 31/a – Vercelli VC

    Il circolo culturale Sardo “G.Dessi” in collaborazione con “il Mercante di Birre di Vercelli” organizza una degustazione di birre artigianali con abbinamenti enogastronomici e prodotti tipici sardi. Degustazione in musica con il Gruppo OZONE. Quota: 15 euro Gradita la prenotazione: 349 5500073 – 338 8111250

concerto in piazza a casale

aprile 24, 2017 Lascia un commento

Giovedì 27 aprile Ermal Meta canterà a Casale per le vittime dell’amianto

Casale Monferrato | 19/04/2017 — Dopo il concerto di Roberto Vecchioni per l’inaugurazione del Parco Eternot, a Casale – in occasione della Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto – arriva un altro grande artista.
Giovedì 27 aprile Ermal Meta si esibirà in città per omaggiare le vittime dell’amianto.

L’artista, sul podio dell’ultimo Festival di Sanremo dove si è aggiudicato anche il premio per la Miglior Cover e il premio della Critica “Mia Martini” grazie al brano Vietato Morire – anche Singolo di Platino – è arrivato primo nella classifica di vendite con l’omonimo album, a sua volta Disco d’Oro. Dal 21 aprile partirà con un lungo tour già costellato di sold-out.

Il cantautore ha deciso di dedicare a Casale Monferrato un concerto gratuito che avrà luogo a partire dalle ore 21 in piazza Castello dal titolo: “Ermal Meta per Casale – La Città capace di rinascere”.

Spiega il sindaco Titti Palazzetti: «Il concerto di Ermal Meta è una partecipazione generosa al dolore della nostra città ma soprattutto alla nostra volontà di essere capaci di guardare al futuro. Un futuro sereno, frutto della cooperazione di tutti i cittadini di buona volontà. Grazie Ermal Meta!».

«L’arte e gli artisti sono un vettore eccezionale per temi importanti e difficili come questo ma anche per trasmettere la dimensione globale di vicende in cui rischiamo di sentirci soli, isolati. La musica in particolare ha la capacità di trasmettere emozioni in maniera immediata, di comunicare empatia – sottolinea l’assessore a Cultura e Turismo Daria Carmi – e siamo veramente felici che Ermal Meta abbia dimostrato interesse per la nostra storia e deciso di contribuire nel processo di trasformazione della memoria in costruzione di valori positivi quali la voglia di vivere, il rispetto per le persone e per l’ambiente, il diritto alla salute. Soprattutto perché ancora una volta l’attenzione va data ai più giovani, alle nuove generazioni e questo concerto, siamo certi, saprà coinvolgere i giovani cittadini di Casale e del Monferrato».

http://www.ilmonferrato.it/articolo.php?ARTUUID=6F797DF4-642A-4590-B177-94AE3C3FB71E&MUUID=E464B83A-ABFE-4432-AE12-5D245988055A

sabato in musica a desana con apericena

aprile 21, 2017 Lascia un commento
foto di Costa & The Drunks.

Domani,22 aprile, dalle ore 15:00 alle ore 22:

Rice Run

Pubblico

· Organizzato da  Costa & The Drunks
  • +

    SABATO 22 APRILE – RICE RUN e a seguire dalle 19:
    Super AperiCena + live music in CASCINA VALDEMINO a DESANA
    Costa & the Drunks: Costa, Enrico Caruso, Emiliano Coppo, Diego Cavallone Vi aspettiamo.
    CENA+DRINK+CONCERTO tutto a € 8,00.
    Inizio apericena e inizio concerto ore 19:00
    SUNNY SATURDAY ALL’ARIA APERTA

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: