Archivio

Archive for agosto 9, 2017

il crack della gallina dalle uova d’oro

Come per le uova olandesi all’insetticida che non vanno in tavola come uova fresche di giornata…altrettanto prima di fare la frittata…la Lehman la davano per buona…

L’immagine dell’inizio della crisi: un dipendente di Lehman Brothers, appena fallita, lascia la sede con i suoi effetti personali in uno scatolone (keystone)

Subprime, 10 anni fa la crisi

Un annuncio di BNP Paribas fu il segnale che innescò la spirale

mercoledì 09/08/17 13:25 – ultimo aggiornamento: mercoledì 09/08/17 13:26

Il 9 agosto 2007, secondo l’opinione della maggioranza degli esperti, è la data da ricordare perché segno l’inizio della crisi dei subprime, che ha sconvolto il mondo della finanza. Quel giorno infatti la banca francese BNP Paribas, una delle più importanti del globo, annunciò di non poter più calcolare il valore di tre suoi fondi di investimento. Averi piazzati in ipoteche sul mercato immobiliare statunitense, non valevano più nulla perché i beneficiari erano insolvibili a causa della bolla immobiliare scoppiata qualche anno prima oltre Atlantico.

Iniziò un effetto domino i cui strascichi si fanno sentire ancora oggi e che almeno in parte si sarebbe potuto evitare. Molte banche e società avevano in portafoglio miliardi di crediti ormai inesigibili ma la agenzie di rating tardarono a certificare questo pericolo, con grave danno per gli investitori: Lehman Brothers fino al 14 settembre era valutata con una doppia A, quindi assolutamente sicura, e il 15 fallì. Tutti ricordano la fila degli impiegati all’uscita, con i loro effetti personali raccolti in scatoloni.

RG/pon

http://www.rsi.ch/news/economia/Subprime-10-anni-fa-la-crisi-9419503.html

Tossiche, vengono distrutte  (keystone)

Milioni di galline a rischio

Drastici provvedimenti dopo la scoperta delle uova contaminate da un insetticida

lunedì 07/08/17 16:53 – ultimo aggiornamento: lunedì 07/08/17 17:41

Centinaia di migliaia di galline sono già state abbattute in Olanda per lo scandalo delle uova contaminate da un insetticida, ma le uccisioni potrebbero proseguire e toccare milioni di esemplari non più redditizi, malgrado le proteste degli animalisti. Secondo Johan Boonen, dello Federazione agricola e orticola dei Paesi Bassi, i pericoli per i consumatori sono ormai arginati, ma non è così per gli allevamenti: 150 sono stati chiusi e ci vorranno settimane o mesi prima che riprendano la produzione, una volta eliminata ogni traccia di fipronil.

Il Belgio promette intanto trasparenza, dopo che si è scoperto che l’Agenzia per la sicurezza alimentare ha avuto conoscenza del problema in giugno ma ha informato il resto d’Europa solo il 20 luglio.

In Svizzera, dove le uova di importazione sono state ritirate da Migros, Coop e Aldi, i valori constatati nei test non sono giudicati pericolosi. La produzione estera serve in generale per prodotti lavorati come la pasta, mentre quella nazionale copre l’essenziale del fabbisogno di uova fresche.

pon/ATS

http://www.rsi.ch/news/mondo/Milioni-di-galline-a-rischio-9413416.html

Residui dell’insetticida Fipronil sono stati riscontrati anche in Svizzera in uova importate (keystone)

Uova, il Belgio accusa l’Olanda

“Aveva trovato tracce dell’insetticida Fipronil già a novembre, ma non l’ha notificato alla UE”

mercoledì 09/08/17 13:02 – ultimo aggiornamento: mercoledì 09/08/17 13:36

http://www.rsi.ch/news/mondo/Uova-il-Belgio-accusa-lOlanda-9419344.html

amin candidato a sanremo giovani…

Il tecnico del suono era in ferie…e chi vuole percepire un pò di musica senegalese mi spiace ma deve tirare su il volume…Amin a dire il vero più che non fare il cantante gradirebbe essere messo in prova come aiuto panettiere…e nell’attesa canta,probabilmente perchè è un’anima semplice e sa accontentarsi.

+

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: