Home > Uncategorized > ricordi in briciole

ricordi in briciole

Ispirato da “I primi passi”,sia di Millet come pur van Gogh resta spazio anche a Jean Modeste.

Già che qualche lettore delle poesie paterne si fa vivo con cenni di approvazione,proseguiamo.Date e luoghi non sempre sono citati.Questa che fa da introduzione per esempio,nel quaderno trovato,parla di scampoli di tempo e di mancanza di luce,come fosse stata concepita al buio del gorgo immane della guerra…quando il cibo era scarso e restava solo la speranza.

Briciole

Al sol festanti stanno i campi irrigui.

Non luci qui,m’allieto con esigui

frammenti di ore in fuga e già lontane

che il tempo ha tratto a se nel gorgo immane.

 

Come di pane briciole gittate

a l’uccellin che pigola d’estate

e becca invano il secco suol per seme,

così il ricordo m’offre cibo e speme.

(Mario Torres)

+

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: