dall’album dei ricordi

Da Monte Paschi a “121”. L’ultima guerra tra dem finisce a banche in faccia

Ricatti e accuse in Direzione Pd: si rinfacciano vent’anni di scandali tra scalate e intrecci

È solo poi il caso di ricordare che, proprio in quegli anni, nel 2005, con l’esplosione di «bancopoli», Fassino leader del partito si congratulava con Consorte, in merito al tentativo di scalata a Bnl da parte di Unipol, con la celebre frase «abbiamo una banca».

Anche altri dissesti finanziari sono stati poi, alla fine, ricondotti al Monte. Come Banca 121 di Vincenzo De Bustis, ex Banca del Salento, divenuta nota alla cronaca giudiziaria per la vendita di prodotti discutibili (My Way) e affidata nel 2002 a Mps per la non modica cifra di 2.500 miliardi di lire. Dietro l’operazione si diceva che vi fosse D’Alema che tuttavia ha sempre negato ogni coinvolgimento.

Insomma le «banchette toscane» citate dall’ex premier, è proprio il caso di dirlo, arrivano alla fine di una consolidata storia di scandali. Certo, il crac dell’Etruria, commissariata a fine 2015 lasciando in panne obbligazionisti e azionisti, è stata l’inizio della fine del governo Renzi. D’altro canto Pierluigi Boschi, padre di Maria Elena Boschi, tra i ministri chiave del precedente governo, era arrivato ai vertici del gruppo bancario insieme all’ascesa politica della figlia. Oggi comunque la fine all’era renziana potrebbe essere messa dal Mediocredito del Friuli Venezia Giulia, partecipato al 55% dalla Regione governata da Debora Serracchiani e alle prese tra una sfilza di bilanci in rosso e una montagna di crediti deteriorati. La regione pareva spingere per un’alleanza con Iccrea, ma le trattative sembrano essersi raffreddate. In questo scenario certo è che chi è senza peccato è proprio il caso di dirlo, scagli la prima pietra.

+

http://www.ilgiornale.it/news/politica/monte-paschi-121-lultima-guerra-dem-finisce-banche-faccia-1364290.html

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: