la provocazione

pioggiadsc00079

L’editore attende di ripartire sul volo che da Stornoway (sull’isola dove nacque la mamma di Donald Trump) lo riporterà verso Glasgow in terraferma.E’ agosto del 1985 e come potete vedere piove…e tira vento se notate la cravatta di qualche signore.


Tipi di pescatori scozzesi di una volta

Risultati immagini per vintage fishermen stornoway

Risultati immagini per vintage fishermen stornoway

Risultati immagini per vintage fishermen stornoway

+

Senza alcuna pretesa di essere un filosofo quello che posso dire è che senza accettare di fare qualche sacrificio non si ottiene un bel nulla.

Vi ho scritto giorni fa di come Trump in Scozia,terra di sua mamma,si sia presentato col sorriso e si sia appropriato di un terreno in zona cosiddetta protetta per ragioni ambientali e di come senza pensarci troppo d’accordo coi politici locali vi abbia tirato su un campo da golf ed annessi con connessi.

In breve se ne è sbattuto degli ecologisti promettendo non si sa quante decine di migliaia di nuovi posti di lavoro fatto questo cui si sono subito accodate le personalità politiche locali.

Trump ci porta del lavoro e questo è garanzia sufficiente per cui gli faremo avere anche qualche finanziamento agevolato…

Vero o falso non lo so,il campo credo l’abbia fatto ed i nuovi posti di lavoro sono forse inferiori alle promesse ma ci sono.

Domanda,ne valeva la pena o meno?

Non conosco della Scozia se non proprio l’isola dove è nata mamma Trump.Fa freddo tutto l’anno ed era terra di pescatori sino a quando non si arrivò a litigare tra i vari paesi della UE sui sistemi e le quote della pesca,pioveva sempre e ci sono andato per vedere come era fatto l’Harris Tweed tessuto a mano una volta dalle donne nelle abitazioni dei pescatori quando le barche stavano in porto per il maltempo.

Un pannaccio ispido e costoso che si vendeva nei supermercati di confezioni povere.

Oggi è mezzo fallito anche lui.I giovani che studiano nella terraferma non torneranno più a casa e l’isola tornerà a desertificarsi come succede ed è successo anche dalle nostre parti.

D’altro canto di eredi non ce ne sono più da ripopolare queste terre faticose.

+

Negli USA le aziende che producono carbone sono tutte in bancarotta con migliaia di disoccupati,Trump alla faccia degli ambientalisti ha già preannunciato che se ne occuperà e questo potrà volere dire che se si brucia ancora carbone nell’atmosfera l’ambiente ne risentirà.

Se l’energia pulita porta a della nuova disoccupazione voi cosa fareste a casa vostra?

Perchè ogni medaglia ha due facce e per ottenere qualche beneficio bisogna purtroppo pagare anche qualche biglietto scomodo.

Dipende quindi dalle priorità poste dalla gente se vale di più un ambiente migliore che però abbia una fila di disoccupati dinanzi la porta di un bar come vidi in Polonia anni addietro che attendevano il loro turno alle 8 del mattino per essere serviti di un bicchiere dove annegare i dispiaceri.

Sono d’accordo con voi che sarebbe meglio che ciò non accadesse ma al momento in molti casi questa è la dura realtà dei fatti quando non hanno avuto la possibilità di essere risolti.

La Scozia tanto per parlare è sempre stata terra di emigrazione,l’abbiamo già citato quando si parlò tra noi di Robert Stevenson e del suo “Emigrante per diletto” che da Glasgow sbarcato poi a New York arrivò via treno sino in California viaggiando con gli emigranti della sua epoca.

Senza il sacrificio di questi scozzesi che se ne andavano la Scozia avrebbe avuto molta più disperazione perchè meno disoccupati sono disponibili maggiori sono le possibilità di sistemarli.

Ed oggi la priorità numero uno per i giovani ed i maturi in età lavorativa è quella di avere un posto fisso possibilmente a tempo indeterminato e che dia anche una qualche soddisfazione economica e morale.

In tutto il mondo.

Se poi per ottenerlo ci sarà qualche sacrificio da fare ne varrà la pena di discutere ma senza farla troppo lunga perchè se uno ha fame oggi non lo puoi sfamare poi domani quando è già morto.

E qui dissento da Woody Allen che criticava il tipo di risposte della destra ai problemi attuali la quale invece di chiedersi il perchè li affronta in modo diretto e lascia poi problemi più grossi alle generazioni che verranno.

Tutti i paesi nel corso dei secoli hanno avuto dei problemi grossi guerre comprese e non si sono occupati di coloro che erano ancora di là dal nascere ma di coloro che vivevano quel momento storico,poi se vuoi filosofeggiare puoi ricamarci attorno quanto vuoi.

L’importante è che i problemi vengano affrontati e che la gente sappia a cosa va incontro scegliendo Tizio piuttosto che non Caio ma questo come per un matrimonio non è un quiz facile cui puoi dare una risposta sino a che non ci sia il primo litigio tra governanti e governati.

Per oggi secondo noi è ancora luna di miele.

+++

Per coloro che vogliono rileggerli:

https://lusignolo.wordpress.com/?s=emigrante+per+diletto

https://lusignolo.wordpress.com/2015/04/07/come-fare-uno-stacco-ai-169-giorni-di-vacanza/

https://lusignolo.wordpress.com/2016/10/27/trump-non-e-tipo-da-scoraggiarsi/

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: