ridiamo un poco? volentieri

cagnetta-diana-dsc00048

anche Modeste ha avuto un cane per mano anni fa

era una cagnetta delle Indie importata in Italia

non aveva mai visto la pioggia e la neve…

era nata dove non pioveva mai e men che meno nevicava

apprezzò il cambio venendo a vivere a Vercelli

morì di filaria a causa delle zanzare 

quelle che non c’erano dove era nata

+

Mi perviene questo messaggio mascherato da termine di ricerca del mio blog: ridiamo un poco.

Aggiungo:con piacere,diamine,ma vorrei avere un buon motivo per ridere di quel poco.

Se parlo con dei giovani sono quasi tutti scornacchiati o perchè guadagnano troppo poco o perchè non hanno lavoro.Se parlo con gli anziani mi fanno la lista degli acciacchi,dei medici che li visitano e delle varie incursioni in farmacia quando non in ospedale,mi restano quindi solo alcuni commercianti che per principio si lamentano ma non dicono la verità.Le vendite saranno poche ma i margini di utile per fortuna loro restano alti.

Anch’io vorrei ridere un poco perchè tutto sommato al momento non mi va affatto male ma se per disgrazia dicessi che la penso così ecco che i miei interlocutori si offenderebbero già che loro non hanno voglia di ridere ed io sì.

Alle loro spalle.

Io rido dunque sotto i baffi che non ho,fatelo anche voi e non seccatemi con queste domande tramite i termini di ricerca del programma.

Che altro potrei dirvi per tentare di mettervi di buon umore ecco,trovo un pittore amatoriale oggi pomeriggio che più o meno vale il nostro Modeste anzi a dire il vero ne ho intervistati due,il terzo l’ho visto in macchina ma da un pò è risentito con me perchè non lo considero a sufficienza.

Non è vero ma lasciate che lo creda.

Si avvicina il Natale ed i nostri artisti cittadini vogliono esporre,ma non sanno dove.

O meglio vogliono esporre in città anche se nemo est propheta in patria e non si vende una cicca,infatti gli interessa poi solo emergere dalla claque cittadina che li critica sino a distruggerli in privato e li adula in pubblico con una qualche citazione sui giornali locali,nulla di più.Loro si accontentano.Vendere è un extra non richiesto e difficile da ottenere a meno che non abbiate tanti parenti.

Bene se io rappresentassi la categoria li metterei tutti in sciopero sino a quando le autorità ed i commercianti non mi preghino in ginocchio e per favore… di esporre.Anche nelle loro vetrine.

Lascerei la città vuota di esposizioni figurative fatte dai nostri concittadini artisti per rendergli la dovuta pariglia all’amministrazione che non sentendosi più richiesta dovrebbe calare le arie quando offre un qualche palcoscenico.

Cosa conta un assessore alla cultura se la cultura locale entra in sciopero e finge di non agitarsi più?

Meno di nulla.

E un sindaco senza un comune che lo fischia?

Idem con patate.

Le autorità amano essere pregate e criticate perchè se no non avrebbero più alcuna autorità aldisopra dei soggetti sottoposti,senza critiche non potrebbero degnarsi di intervenire per far vedere che aggiustano le cose,ma se io evito di sottopormi non inoltrando più alcuna richiesta o lamentela all’autorità (mettendomi per esempio in sciopero),toccherà a loro di venirci a cercare.

Per la semplice ragione che la città vive di tutto anche di quelle piccole mostre alle quali dopo un cocktail al vernissage non si presenta più nessuno.

Vi ho fatti ridere?

  1. donatella.
    novembre 12, 2016 alle 5:00 pm

    cara la Diana la ricordo con nostalgia …affettuosa e coccolona. la Donata

    Mi piace

    • novembre 12, 2016 alle 10:52 pm

      passa tutto…e passeremo anche noi lasciando se va bene solo la fotografia-GPaolo

      Mi piace

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: