riace ed il suo sindaco

 

riace_545-8f748

Riace è tornata sugli allori e ne parla la rivista americana Fortune citando il sindaco Domenico Lucano e mettendolo tra le 50 persone più di spicco del pianeta.

Ha infatti trasformato un villaggio oramai divenuto quasi fantasma dopo la fuga degli abitanti verso nord negli anni buoni ripopolandolo e facendolo rivivere in un’economia prospera e ciò grazie ai migranti.

Quanti paesini abbiamo noi anche solo in Monferrato dove le case sono mezze chiuse ed abbandonate e tutto langue dopo le emigrazioni locali dalla campagna per andare in FIAT a Torino negli anni del boom economico?

La BBC britannica ne parla pochi giorni fa con un nuovo documento fotografico ed altrettanto lo fanno alcuni mezzi di informazione italiani che vi citiamo qui di lato.Il Guardian se ne occupò a suo tempo nel 2013 e ci stà anche lui:

http://www.repubblica.it/cronaca/2016/03/30/news/il_sindaco_calabrese_tra_i_potenti_della_terra-136548526/

http://www.internazionale.it/opinione/ida-dominijanni/2016/04/04/riace-migranti-sindaco

https://www.theguardian.com/world/2013/oct/12/italian-village-migrants-sea

Il documento fotografico è qui:

Riace: The Italian village abandoned by locals, adopted by migrants

_91048429_dailyfootballmatchonthenewlyrefurbishedpitch

Proseguite se volete clikkando su:

http://www.bbc.com/news/in-pictures-37289713

_91048406_17danielandbiagiocollectrubbishusingcart-drawndonkeysinriace

+

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: