novità da como:la colpa è degli svizzeri?

container-per-300-migranti-ma-ancora-niente-area_5a6d36ee-6002-11e6-b3e3-d02ebdfdaac8_998_397_big_story_detail

Il video in basso la dice alla sua maniera e cioè che vengono dei volontari dalla Svizzera italiana a servire pasti ai profughi alla stazione di Como e poi interviene un signore il quale spiega che gli svizzeri dovrebbero fare passare tutti.Chi abbia ragione non lo possiamo dire noi che siamo seduti comodi a casa nostra.Il tutto resta comunque istruttivo.Guardatelo se potete,il video,voglio dire.

prefabbricati-non-si-sa-dove-serviti-500-pasti-ai-migranti-i_184d3438-5f2d-11e6-950d-f47b7351a9ea_998_397_big_story_detail

Prefabbricati, non si sa dove

Serviti 500 pasti ai migranti

I volontari svizzeri (video)

http://www.laprovinciadicomo.it/stories/como-citta/oggi-si-conoscera-larea-serviti-500-pasti-ai-migranti_1196599_11/?attach_m&object_id_from=1196775&content_type_from_id=11

+

http://www.laprovinciadicomo.it/stories/Cronaca/container-per-300-migranti-ma-ancora-niente-area_1196775_11/

———————————————————————————-

Sul sito della RSI appare invece il punto di vista ufficiale della signora Sommaruga che rappresenta le istituzioni svizzere.Anche qui il lettore si farà la sue idee come si deve.Secondo la Signora se ho letto bene il problema da risolvere non è limitato solo ai rapporti italo-svizzeri ma concerne un pò tutta l’Europa.

Simonetta Sommaruga tra gli emigranti(© Keystone)

Como, “difficile da sopportare”

Simonetta Sommaruga sui migranti: “Simili condizioni in Europa  non dovrebbero esistere”

giovedì 11/08/16 14:44 – ultimo aggiornamento: venerdì 12/08/16 08:09

L’articolo è qui in basso:

http://www.rsi.ch/news/ticino-e-grigioni-e-insubria/Como-difficile-da-sopportare-7863089.html

Jean Zermatten (rts)

“Ticino, diritti violati…”

Migranti minorenni respinti: secondo Jean Zermatten la Svizzera non dovrebbe “giocare con la vita di questi bambini”

venerdì 12/08/16 12:04 – ultimo aggiornamento: venerdì 12/08/16 12:29

“Io penso che la Svizzera violi chiaramente la Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia. La Svizzera non è certo un modello in materia di asilo politico; per questo è già stata più volte criticata”.

L’avvocato svizzero Jean Zermatten – attuale presidente del comitato dei diritti dell’infanzia dell’ONU – non usa troppi giri di parole, al microfono della RTS, per commentare la notizia degli 80 migranti minorenni respinti alla frontiera ticinese, che attualmente si trovano a Como.

Una denuncia in questo senso era già stata diramata mercoledì scorso da Amnesty International. Secondo l’organizzazione non-profit la Svizzera avrebbe infatti dovuto tenere conto dell’interesse superiore dei minorenni e permettere loro di “raggiungere, il più velocemente possibile, i membri della loro famiglia, in Svizzera o altrove”, invece di “giocare con la vita di questi bambini”.

Come indicato giovedì dalla consigliera federale Simonetta Sommaruga, però, la Svizzera non intende in nessun caso diventare un corridoio di transito per i migranti.

joe.p.

http://www.rsi.ch/news/svizzera/Ticino-diritti-violati…-7867013.html

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: