è oramai tutto un fare le valigie

Se Riyad è conciata così anche la media borghesia arabo saudita più della Grecia non potrà permettersi quest’anno in vacanza altro che magazzini Harrods a Londra.

Le guerre costano,in questo caso è stata quella dello Yemen di cui sappiamo poco,e privano di mezzi i settori maggiormente produttivi di un paese.

Per avere un quadro di quanto è successo consultate questo ed altri siti successivi:

http://www.huffingtonpost.it/2015/05/06/la-guerra-dello-yemen-sco_n_7224478.html

Operai indiani al lavoro qualche mese fa in un cantiere di Riyad (Reuters)

Arabia Saudita, inferno operaio

L’India sta preparando un rientro di massa per 10’000 operai ormai senza stipendio (e cibo) da mesi

lunedì 01/08/16 14:51 – ultimo aggiornamento: lunedì 01/08/16 14:57

Il Governo indiano sta preparando in questi giorni un rientro di massa, che riguarda circa 10’000 persone, per connazionali che lavorano in Arabia Saudita e che non ricevono da mesi lo stipendio per la crisi economica e finanziaria che ha investito la nazione mediorientale.

Fonti governative hanno confermato lunedì a New Delhi che si tratta per lo più di operai attivi nelle costruzioni, che si trovano in condizioni d’emergenza e che necessitano di aiuto. Le due situazioni più importanti riguardano 3’172 operai che a Riyad non ricevono il salario da mesi e che ora possono nutrirsi regolarmente grazie al cibo messo a disposizione dal consolato indiano.

Altri 2’450 lavoratori indiani dipendenti della Saudi Oger Company sono ospitati in cinque compound di Gedda, La Mecca e Taif, ma la ditta ha sospeso la fornitura di cibo dal 25 luglio, dopo aver da tempo smesso di pagare i salari. Le autorità indiane hanno stabilito contatti con quelle saudite affinché siano sollecitati, mediante strumenti pure giudiziari, gli stipendi dovuti ai lavoratori indiani.

ATS/Reuters/AFP/EnCa

http://www.rsi.ch/news/mondo/Arabia-Saudita-inferno-operaio-7817915.html

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: