razzismo o/e corruzione?

FILE - In this Monday, July 7, 2014, file photo, Chicago police display some of the thousands of illegal firearms they have confiscated so far this year in their battle against gun violence in Chicago. The recent mass shooting at an Oregon community college has put the debate over gun violence and gun control into the center of the presidential race. At least some of the Republicans who are running have pointed to Chicago as proof that gun control laws don't work. (AP Photo/M. Spencer Green, File))

FILE – In this Monday, July 7, 2014, file photo, Chicago police display some of the thousands of illegal firearms they have confiscated so far this year in their battle against gun violence in Chicago. The recent mass shooting at an Oregon community college has put the debate over gun violence and gun control into the center of the presidential race. At least some of the Republicans who are running have pointed to Chicago as proof that gun control laws don’t work. (AP Photo/M. Spencer Green, File))

In evidenza alcune  tra le migliaia di armi detenute illegalmente e confiscate quest’anno nella battaglia contro la violenza armata a Chicago.

+

Si parla sempre volentieri del fatto che ci siano troppe armi in giro nelle città nord americane ma troppo poco della corruzione che imperava già negli anni ’20 del 1900 quando bande rivali si sparavano tra loro e le autorità difendevano uno a scapito dell’altro.Basta dare un’occhiata alla biografia di un gangster come Al Capone per saperne di più su sindaci,procuratori,sceriffi e quanti altri stessero maggiormente dalla parte che più gli conveniva al proprio portafoglio.

Paese che vai usanze che trovi…

Siamo a livello record in quanto a morti ammazzati specialmente durante i week ends lunghi quando certa gente si annoia dinanzi ad una bottiglia di whiskey e se esce in strada corre il rischio di far danni.

STATI UNITI

06/07/2016 – 18:00

Record di sparatorie a Chicago: oltre duemila colpiti nel 2016

Finora gli omicidi sono stati 319, quasi il 50% in più rispetto allo stesso periodo di dodici mesi fa.

l_5rb1

Foto Keystone / AP Chicago Tribune
Un ferito in una delle sparatorie avvenute il 4 luglio.

CHICAGO – A Chicago è record per le sparatorie, con oltre 2 mila persone colpite dall’inizio dell’anno, un numero molto maggiore rispetto ai primi sei mesi del 2015. In tutto l’anno scorso le vittime (tra morti e feriti) della violenza a mano armata sono state 2’988. Ma il primato negativo della città dell’Illinois non finisce qui, poiché finora gli omicidi sono stati 319, quasi il 50% in più rispetto allo stesso periodo di dodici mesi fa.

La polizia di Chicago ha definito inaccettabile anche il livello di violenza a cui si è assistito nel lungo fine settimana del 4 luglio, dove sono state colpite 62 persone in una serie di sparatorie, e 4 sono morte.

«Ci sono troppe armi per le strade di Chicago e troppe persone disposte a usarle», ha detto il sovrintendente della polizia Eddie Johnson.

http://www.tio.ch/News/Estero/Cronaca/1094783/Record-di-sparatorie-a-Chicago-oltre-duemila-colpiti-nel-2016/

More Than 60 Shot in Chicago Memorial Day Weekend Violence

At least 62 people had been shot across the city since Friday afternoon, including six who were killed

http://www.nbcchicago.com/news/local/Violence-Chicago-Shootings-Memorial-Day-Weekend-Police-Homicide-381260331.html

Chicago shooting victims

Last updated July 17, 2016

http://crime.chicagotribune.com/chicago/shootings/

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: