ninho e ambiente

Evacuees watch the wildfire near Fort McMurray, Alberta, on Wednesday, May 4, 2016. Alberta declared a state of emergency Wednesday as crews frantically held back wind-whipped wildfires. No injuries or fatalities have been reported. (Jason Franson/The Canadian Press via AP) MANDATORY CREDIT

31 gradi C° ai primi di maggio è una temperatura fuori delle norme anche in Canada e per riconfermare che gli anni segnalati come del ninho e bisestili siano portatori di disgrazie naturali c’è scappato pure l’incendio.

E che incendio.

Non chiedetelo a chi è dovuto andarsene via di casa ed alle compagnie di assicurazione,già che se non si ferma in fretta appare la calamità peggiore mai successa in Canada che avrà influenza non solo sull’economia del paese ma pure del mondo intero.

Le società di assicurazioni infatti per coprire danni oltre a certe cifre si riassicurano presso altre società finanziarie che di solito sono di portata internazionale e tutto ciò succede purtroppo in un periodo non facile.

Alberta Wildfires Set for Largest Canadian Disaster for Insurers

http://www.bloomberg.com/news/articles/2016-05-05/alberta-wildfires-set-for-largest-canadian-disaster-for-insurers

Se Trump vince mi trasferisco in Canada

Boom di ricerche in Google

ma non tutti…oggi ci andremmo…

+

Emergenza incendi in Canada

Decine di migliaia di persone sfollate, foreste devastate dai roghi nella regione di Fort McMurray

sabato 07/05/16 20:25 – ultimo aggiornamento: sabato 07/05/16 21:07

Roghi di enormi dimensioni, e totalmente fuori controllo, hanno devastato sabato migliaia e migliaia di ettari di foreste nella regione di Fort McMurray, città situata proprio nel cuore dell’area petrolifera del Canada.

Fort McMurray è nel cuore dell’area petrolifera del paese  (Cristiano Valli/RSI)

Sono più di un migliaio i pompieri attualmente impegnati, con supporto aereo, nei tentativi di proteggere le infrastrutture più sensibili. Secondo alcune stime, il fuoco ha finora devastato un’area equivalente alla superficie della città di Londra.

Il governo locale ha dichiarato lo stato di emergenza e ha stanziato fondi per gli sfollati

L’avanzata del fuoco ha finora determinato lo sgombero di quasi 100’000 persone residenti nell’area. “La situazione rimane imprevedibile e pericolosa”, ha affermato Ralph Goodale, ministro per la sicurezza pubblica canadese.

Red.MM/ARi

http://www.rsi.ch/news/mondo/Emergenza-incendi-in-Canada-7303316.html

El Nino in California: dopo la siccità, piogge torrenziali

El Nino sta per arrivare in California: dopo la siccità record di quest’estate adesso è il momento delle piogge

29-11-2015

LOS ANGELES – El Nino sta arrivando in California, come BlitzQuotidiano aveva scritto. Così dopo la siccità record di quest’estate, con intere città rimaste senza acqua, adesso  è il momento delle piogge, come spiega il Los Angeles Times. A portare l’acqua sulla California sarà la grande massa di corrente calda nell’Oceano Pacifico ad ovest del Perù: circa 1.200 chilometri quadrati di oceani surriscaldati. E se si considera che la superficie degli Stati Uniti è di nemmeno 5 milioni di chilometri quadrati, si capisce la portata del fenomeno. Le piogge torrenziali sulla California, in particolare su quella meridionale, dovrebbero arrivare con il nuovo anno, a partire da gennaio. El Nino è un fenomeno climatico che si verifica periodicamente e che ha un impatto negativo sui Paesi della fascia tropicale e subtropicale dal Kenya all’Indonesia all’Amazzonia. Il suo effetto è il risultato combinato dell’interazione tra oceano e atmosfera nell’Oceano Pacifico equatoriale centro-orientale. Secondo l’Organizzazione mondiale della meteorologia (Wmo) dell’Onu le temperature delle acque superficiali in quest’area saranno di due gradi centigradi superiori alla media. Questa anomalia renderà El Nino che verrà fra i tre più forti registrati dal 1950 ad oggi.   I suoi tratti distintivi saranno gravi siccità e inondazioni devastanti nelle aree tropicali e subtropicali. Le nazioni più colpite stanno facendo piani per gli impatti su settori come l’agricoltura, la pesca, l’acqua e la salute, e stanno implementando campagne di gestione dei disastri per salvare vite e minimizzare i danni economici. Ma la forza di questo Nino, secondo gli esperti, testimonia gli effetti del cambiamento climatico.  – See more at: http://www.blitzquotidiano.it/ambiente/el-nino-in-california-dopo-la-siccita-piogge-torrenziali-2325016/#sthash.IKlczpqH.dpuf

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: