museo borgogna avvisi

Francesco Porzio, Particolare dell'opera "Gamine"

untitledborgogna logo

Francesco Porzio.
Un omaggio allo scultore vercellese

Venerdì 6 maggio alle ore 18 al Museo Borgogna sarà presentato il volume

Francesco Porzio (1854-1934) un omaggio allo scultore vercellese

Il progetto di ricerca ed editoriale è nato nel 2014 dal desiderio della pro-nipote dell’artista di ricordare lo scultore con una monografia che ne ripercorresse la vita e la carriera artistica.

Grazie al suo sostegno, il Museo Borgogna edita il volume, stampato da Gallo Arti grafiche di Vercelli,curato da Cinzia Lacchia, conservatore del Museo e da Vittorio Natale, noto per la sua schedatura degli scultori vercellesi nel volume della mostra del 1990 dell’Istituto di Belle Arti e dei volumi della collana Arti figurative a Biella e a Vercelli dal Duecento all’Ottocento.

Il Presidente del museo avvocato Francesco Ferraris ha affidato la presentazione aWalter Canavesio, già funzionario della Soprintendenza torinese e noto conoscitore della scultura tra Otto e Novecento.

Nei tre saggi di Carla Zaniroli, Vittorio Natale e Cinzia Lacchia si ripercorre la biografia di Francesco Porzio, un artista formatosi alla scuola di Ercole Villa, poi docente presso la Scuola Professionale Borgogna dove tenne il suo laboratorio fino alla morte e autore di prestigiosi monumenti pubblici, come il monumento a Giuseppe Garibaldi e al generale Eusebio Bava, il busto di Sodoma in piazza Cavour, le quattro Virtù nella cappella di Sant’Eusebio del Duomo e molti altri anche fuori città. Una delle sue opere migliori è infatti la statua de La difesa di Casale collocata in Piazza Castello a Casale Monferrato mentre fu affidata a lui la realizzazione della statua a Carlo Noè posizionata all’imbocco del Canale Cavour a Chivasso.

La sua produzione si caratterizza a livello locale per la modernità dell’aggiornamento culturale internazionale, favorito dal soggiorno di studio a Milano e a Parigi.

Ingresso libero
Informazioni: info@museoborgogna.it

——————————————

“Annunciazioni”
Laboratorio di incisione per adulti con Roberto Gianinetti

Domenica 8 maggio alle 15.30 il Museo Borgogna proporrà “Annunciazioni”, un laboratorio pratico di incisione per adulti condotto dall’artista Roberto Gianinetti. Sarà l’ultima occasione per visitare la mostra “Soft machine” che espone le opere dell’incisore vercellese in parallelo con una seconda esposizione nella Chiesa di San Vittore dal titolo “Annunciazioni”.

Il pomeriggio si articolerà in due parti: la prima, teorica, nella quale, con il supporto video, verranno  discussi i concetti di stampa “originale” e di monotipia su matrice e si illustreranno le modalità di utilizzo del torchio a mano.
Nella seconda parte si stamperanno alcune matrici che Roberto Gianinetti ha inciso ispirandosi ad un’opera del Museo Borgogna, come per i lavori esposti in San Vittore.
Non sono richieste particolari abilità artistiche ma solo la voglia di mettersi in gioco.

L’appuntamento è su prenotazione da martedì 3 a venerdì 6 maggio al numero 0161.252764, sabato mattina e domenica allo 0161.252776.
Costo 10,00 € a partecipante.
Informazioni: info@museoborgogna.it

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: