non solo medici

Una figura in via d’estinzione (keystone)

Mancano medici di famiglia

Appello dell’associazione di categoria affinché si possano rimpolpare le file

giovedì 31/03/16 11:51 – ultimo aggiornamento: giovedì 31/03/16 21:13

L’articolo segue dopo la nostra presentazione.

Se in un paese come la Svizzera dove la sanità resta ancora fornita di una buona fama (almeno qui da noi) mancano medici di famiglia c’è da supporre che a casa nostra mancheranno almeno gli ospedalieri.Se infatti li puoi denunciare come fai con le banche quando ti vendono un tarocco insomma è un paragone che non calza ma esiste.

Un chirurgo può sbagliare ma se finisci nelle mani di un chirurgo è perchè già in partenza qualche problema ce lo avevi e se sbaglia lo farà in buona fede si suppone, e non certo per essere additato per la strada come un imputato.

Ai tempi in tanti mestieri si diceva…ma chi ti ha dato la laurea! ed oggi forse davvero suona abbastanza veritiera questa frase.Senza volere offendere nessuno.

Ma non è colpa del chirurgo quanto se mai della scuola che non ti prepara a sufficienza per ragioni di budget.Non per le varie riforme succedutesi negli anni.

Questo budget è divenuto veramente la spada di Damocle per tante iniziative.

Leggevo di Renzi che ha bisogno di 16 miliardi di manovra e parla sempre di crescita,occupazione e non di conti in riga che sono le frasi fatte che piacciono alla gente ma non a Bruxelles.

La UE da parte sua gliene concede 13 ma critica che si batta cassa per finanziare la crisi migratoria e poi girare parte dei soldi ai giovani ed alla cultura in un frangente nel quale leggo ancora che abbiamo 200 miliardi di  crediti deteriorati nelle banche e 400 miliardi di titoli del Tesoro nei bilanci bancari.

Tante,troppe cose sono cambiate nel corso degli anni,da quando il nostro medico di famiglia arrivava verso il mezzodì e la mamma gli offriva un bicchiere di vermut mentre lui sorseggiandolo si accendeva una sigaretta di marca Nazionale.

O di quando abitando a Como andavo in visita specialistica a Lugano spendendo molto poco e mi riceveva un dottore anziano con la sua bella pancetta in maglietta bianca e bretelle sotto il camice e si rivolgeva a me in dialetto ticinese.

Per Renzi visto dal di là della frontiera:

Renzi (Keystone)

http://www.rsi.ch/rete-due/programmi/cultura/plusvalore/E-se-Renzi-sbagliasse-partita-in-Europa-6820319.html

+

L’associazione che raggruppa la categoria avverte, basandosi su uno studio condotto dal centro universitario per la medicina di base delle due Basilea, che entro i prossimi dieci anni il 60% dei medici di famiglia attualmente in attività si ritirerà. Nel 2020, in Svizzera mancheranno 2’000 generalisti e più del doppio entro il 2025.

Già oggi, secondo il comunicato diramato giovedì, la copertura raccomandata di un dottore ogni 1’000 abitanti non si realizza.

In quest’ottica, è imperativo dare spazio a un maggior numero di studenti. Una strada seguita dal Consiglio federale, che s’è detto pronto a destinare alla bisogna 100 milioni di franchi, sufficienti per creare dai 200 ai 250 posti d’apprendimento supplementari.

ATS/dg

Dal TG20:

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: