dove va il nostro partner naturale?

Con la Francia ed i francesi principalmente da parte piemontese è sempre stato un amore-odio non tanto per la Savoia e Nizza che siamo stati noi ad accettare di cedere ma piuttosto per le tante caratteristiche che ci rendono simili iniziando dalla buona tavola e dal vino.

E vedete che anche i Papi quando fecero fagotto da Roma scelsero Avignone in Francia e non Berlino o Londra.

Dove vada la Francia di oggi non si sa,ma è probabile che vada verso un cambio di governo come si usa fare quando le cose non vanno.E così forse continueranno anche dopo a causa dei problemi strutturali della nostra epoca.

Non è riuscito a mantenere quanto promesso quattro mesi fa (keystone)

“Non revocheremo i passaporti”

François Hollande rinuncia a privare della nazionalità francese chi è accusato di terrorismo

mercoledì 30/03/16 13:02 – ultimo aggiornamento: giovedì 31/03/16 08:08

su:

http://www.rsi.ch/news/mondo/Non-revocheremo-i-passaporti-7113809.html

I manifestanti giovedì a Parigi in Place de la Nation(©Reuters)

In piazza contro Hollande

I francesi scendono in strada contro il progetto di riforma del mercato del lavoro – Il reportage

giovedì 31/03/16 18:45 – ultimo aggiornamento: giovedì 31/03/16 21:19

su:

http://www.rsi.ch/news/mondo/In-piazza-contro-Hollande-7121129.html

Il cardinale Bertone non è fra gli indagati (keystone)

Attico di Bertone, è inchiesta

Il finanziamento dell’appartamento del cardinale nel mirino degli inquirenti vaticani

giovedì 31/03/16 16:36 – ultimo aggiornamento: giovedì 31/03/16 19:46

su:

http://www.rsi.ch/news/mondo/Attico-di-Bertone-%C3%A8-inchiesta-7120667.html

+++

poteri speciali

1802407

Bruxelles,polizia ed esercito in strada.

bonnie-538712563_097_122_579lo

Bonnie

Se ti presenti in giro in giacca e cravatta,lo sguardo fiero non si sa di cosa,passo deciso e sorridente oltre ad una barba fatta ogni giornata,ci cascherà anche un poliziotto… ma non lei. Bonnie.

L’apparenza ha le sue regole e sapere presentarsi bene in pubblico anche se nascondi mille altre grane porta a quel solito detto del …meglio fare invidia che pietà.

I manifestanti di qualsiasi orientamento politico che scendono in strada puntano quasi sempre a fare pietà più che non invidia.

Sono quasi sempre troppo in pochi,portano la barba incolta e non badano troppo all’abbigliamento.

Da noi almeno in provincia si manifesta oggi molto poco,il minimo essenziale.

Gli ultimi che ricordo di manifestanti furono quelli della Lega,per il corso principale della mia città,ma questo successe prima che prendessero la famiglia Bossi con le mani nel sacco.

Poi più niente,ma devo anche ammettere che esco frequentemente per altre vie.

+

Quando penso all’esercito per le strade di Parigi o di Bruxelles mi torna in mente il gen.Bava Beccaris che a Milano prese i poveri e gli scioperanti in strada,quelli de ” la protesta dello stomaco” a cannonate.

I suoi connazionali.

Il governo aveva autorizzato la stato di assedio ma non era stato capace di dare un piatto di minestra a tutti.

Eravamo solo nel 1898.

80 morti e 450 feriti (wikipedia)

Fu insignito di una decorazione dal Sovrano,Umberto I che venne poi ucciso a Monza dall’anarchico Bresci due anni dopo.

+

Ero e sono stupito di non vedere o ascoltare alcuna voce al riguardo ma è colpa mia.Infatti se insisto un po’ ecco che saltano fuori dei fogli locali sia francesi come belgi che protestano.

Ed hanno ragione.

Qualcuno mi diceva che l’esercito non è adatto a fare il ruolo della polizia e dei carabinieri,anzi,suppongo quindi che vederlo per le strade di Parigi a pattugliare locali e monumenti tra auto e gente che va a spasso non invogli ad andare a cena fuori.

Una città non dovrebbe mai divenire un campo di battaglia ma lo può diventare e basterebbe ricordare l’attentato in via Rasella a Roma che scatenò le ire dei tedeschi a commettere la strage delle fosse Ardeatine.

Una colonna di soldati tedeschi tutti i giorni faceva la stessa strada alla stessa ora,i partigiani misero una bomba al posto giusto e rimasero sul terreno oltre 30 soldati nemici.

Tanto per dimostrare come anche i soldati non siano fatti per stare in centro città.

Meglio sarebbe imporre il coprifuoco da una certa ora,ma ve l’immaginate i francesi come lo prenderebbero?

Eppure quando il nemico si fa invisibile e salta fuori all’improvviso di rimedi ce ne sono pochi o nulla,lo stesso Garibaldi preferiva questa tattica rispetto allo scontro frontale.

Quando succedono casi gravi la prima cosa cui i politici si attaccano sono le leggi speciali che limitano la libertà del cittadino e non portano alcun sollievo,anzi inaspriscono i rapporti tra stato e cittadino perchè non puoi prendere uno per la strada che ha la faccia che non ti piace,metterlo dentro in attesa di essere interrogato e riempirlo di botte come succedeva durante la battaglia di Algeri.

A me è successo di provarlo il coprifuoco anche se non ho mai vissuto in un paese in guerra.

In Perù ed in Colombia,attorno al 1980.

L’esercito ti chiudeva in casa per difendere null’altro che i militari stessi che erano già al potere o sullo scalino più vicino in attesa di salirlo.

Mostrava i muscoli per difendere la giunta di Buenos Aires e di Pinochet.

Un presidente democratico non deve permettere errori giudiziari limitando i miei diritti e dando maggiore libertà di manovra a chi la libertà me la vuole circoscrivere perchè non sa dove girarsi o perchè gli sono antipatico.

In Israele non c’è la legge marziale nonostante gli attentati successi nel tempo e nessuno ha perso la testa.

Il panico fa solo il gioco all’avversario.

Questa sera un Premio Nobel americano Joseph Stiglitz,ricordava al TG della RSI che il 90% del reddito USA degli anni recenti è finito nelle saccocce del 1% della popolazione lasciando a bocca aperta ma vuota…il resto del paese.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: