Home > Attualità,curiosità e costume, informazione, News e notizie dal mondo, Uncategorized > qualcuno tirerebbe un sospiro di sollievo

qualcuno tirerebbe un sospiro di sollievo

Mentre mi sorbivo un delizioso gelatino l’amico con cui ero mi domanda come vedo l’economia mondiale a breve,e ringraziandolo per la fiducia mi viene voglia di rispondere che se le borse sono piatte come sono c’è da attendersi o che vadano più su o più ingiù,ma date le prospettive è più facile che vadano giù.

Senza volere entrare nei dettagli squisitamente tecnici che uso normalmente l’amico insiste e la mia risposta è che basta vedere i due candidati USA del momento per farsene un’idea.

La signora Clinton ed il signor Trump.

Lui si mette a ridere.

In realtà è facile essere superati dai pronostici nel senso che quando la vedi in una maniera di solito succede il contrario,bravo o cattivo che sia un presidente,ed in più noialtri qui sulla terra è difficile che possiamo imbroccarla su coloro che stanno sulle nuvole,di residenza.

Uno così a naso direbbe che Bloomberg avrebbe potuto essere quello che poi non sarà perchè non è sceso in lizza,e che Sanders che corre con o contro la Clinton pare sia una persona di buon senso.

Vinca il migliore e senza portargli nero.

La lapide spuntata a Central Park  (twitter)

Trump già dato per sepolto

New York, a Central Park collocata una lapide per il miliardario candidato repubblicano

lunedì 28/03/16 18:34 – ultimo aggiornamento: lunedì 28/03/16 18:34

La campagna per la candidatura alla presidenza degli Stati Uniti ha assunto toni anche macabri. Donald Trump, pur essendo largamente in corsa per la nomination repubblicana, è già stato dato per sepolto da qualche buontempone. Una lapide per il miliardario è stata collocata a Central Park nella sua New York. In breve è stata rimossa dagli addetti del parco ma la sua immagine sta facendo il giro del mondo tramite i social.

Nella pietra del monumento funebre la mano anonima ha inciso cognome, nome e anno di nascita accompagnandoli da un epitaffio che sbeffeggia lo slogan della sua campagna. “Make America Great Again” (“Facciamo di nuovo grande l’America”) è stato sostituito con “Made America Hate Again” (“Abbiamo portato l’America a odiare di nuovo” ma pure Ha fatto di nuovo odiare l’America”).

Una frase fatta propria dagli avversari del 70enne Donald Trump e che da qualche tempo è stampata anche su alcuni cappellini in vendita per finanziare un progetto di assistenza ai rifugiati. Le persone che il candidato alle primarie repubblicane ha promesso di rispedire nel caso in cui sarà eletto presidente.

Diem/ANSA

http://www.rsi.ch/news/vita-quotidiana/stragente/Trump-gi%C3%A0-dato-per-sepolto-7105124.html

 +

CORRELATI

 

 

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: