Biella: evento

La Fondazione Cassa di Risparmio di Biella e la Fondazione Pierre Gianadda hanno presentato la rassegna aperta da oggi, domenica 20 marzo, al pubblico. Resterà visitabile fino a domenica 15 maggio

L’ing. Léonard Gianadda di Martigny (Vallese-Svizzera) della omonima Fondazione dedicata al fratello Pierre è stato da noi più volte citato come esempio di mecenate per la sua città.Siamo felici di saperlo in esportazione a Biella con una mostra da lui organizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Biella che leggiamo si lancia con delle nuove proposte culturali atte a promuovere il Biellese.

Fine intervento.

Passiamo all’articolo.

+

EVENTI | domenica 20 marzo 2016, 11:25

Mostra Cartier-Bresson inaugurata a Palazzo Gromo Losa

Fotoservizio Fighera

L’esposizione presenta un corpus di opere del grande fotografo francese Henri Cartier-Bresson, tratte dalla Collezione Sam, Lilette e Sébastien Szafran, di proprietà della fondazione svizzera Pierre Gianadda.

Con questa mostra la Fondazione cassa di risparmio di Biella intende dare avvio a un calendario di appuntamenti culturali appositamente concepito per gli spazi di Palazzo Gromo Losa, destinato a divenire un grande contenitore delle migliori proposte culturali nel territorio in un’ottica di promozione dell’intero Biellese.

Questo insieme eccezionale di fotografie costituisce una raccolta sorprendente, ricca e complessa, nonché la più consistente di opere di Cartier-Bresson in mani private. Si tratta di 226 stampe ai sali d’argento donate nel corso degli anni da Henri Cartier-Bresson all’artista suo amico Sam Szafran. Entrambi erano a loro volta amici di Léonard Gianadda, alla cui Fondazione Szafran e la moglie decisero di donare la collezione dopo la scomparsa del fotografo. La mostra porta in Italia 150 stampe originali delle oltre 200 appartenenti a questa incredibile raccolta di immagini in bianco e nero.

La collezione è un riflesso fedele dell’intera opera di Henri Cartier-Bresson. Tra le fotografie scelte per l’amico Sam Szafran nel corso degli anni si ritrovano infatti le tracce dei viaggi di Cartier-Bresson, i suoi numerosi incontri con gli artisti, come Alberto Giacometti, Henri Matisse, Pierre Bonnard, ma anche Edith Piaf, Pablo Picasso, Jeanne Moreau…  E poi foto di gioventù, di grandi incontri, di momenti storici, paesi lontani, volti amati e visi di artisti e scrittori.

In occasione della mostra su Henri Cartier-Bresson, sarà lanciato su Instagram un hashtag, #BeLikeHenri, dedicato alla mostra e in particolare alla figura del fotografo. L’hashtag gioca con la pronuncia del verbo essere in inglese (be, pronunciato bi), che richiama la sigla della città di Biella. L’obiettivo è quello di coinvolgere attivamente la cittadinanza biellese e più in generale tutti gli amanti della fotografia e dell’arte contemporanea, utilizzando le nuove tecnologie per la promozione e la valorizzazione della cultura.

La mostra su Henri Cartier-Bresson è visitabile dal 20 marzo al 15 maggio presso Palazzo Gromo Losa nei seguenti orari: venerdì e sabato dalle 15,30 alle 19 – domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 19.

Il costo del biglietto è di 5 euro. Sono previste riduzioni per particolari categorie. Visite guidate disponibili su prenotazione.

+

fotografie correlate ed altro materiale sono disponibili al sito:

http://www.newsbiella.it/2016/03/20/sommario/fondazione-crb/leggi-notizia/argomenti/eventi-5/articolo/mostra-cartier-bresson-inaugurata-a-palazzo-gromo-losa-fotogallery.html

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: