dalla cultura alla ricchezza…

DEVONIA_3

Tipico esempio di battello oceanico di quegli anni.

+

Stevenson è ancora a bordo del Devonia che da Glasgow naviga pieno di emigranti verso Nuova York.

Uno scrittore a bordo fa notizia.Soprattutto quando prende appunti di viaggio tutti i giorni.

Siamo sempre pronti a ridere alle spalle del cafone in mezzo ai signori,ma dovremmo anche prendere in considerazione il caso del signore in mezzo ai cafoni.

Lui se ne ricordava andando in toilette dove le porte erano segnate con “uomini” e “donne” per la terza classe e…signori e signore…per la seconda,che era quella in cui viaggiava.

Troppo spesso ci vantiamo dei nostri modi,che però sono parrocchiali,non universali,e che come un vinello giovane non reggono se trasportati cento miglia più in là,e neanche dal salotto alla cucina.

Essere un vero signore significa esserlo in ogni parte del mondo,in ogni tipo di rapporto e in ogni gradino della scala sociale.

E’ una nobile vocazione,per la quale bisogna innanzitutto nascere e poi coltivare per tutta la vita.E purtroppo i modi di un certo cosiddetto ceto alto costituiscono una moneta corrente,che viene comunemente accettata da tutti,ma la buona educazione come l’arte dovrebbe avere un valore universale.

Non è questione di classi di bordo,poiché nel sottobordo così come nella prima c’era un po’ di tutto,ma parlo di coloro con cui mi trovavo più in sintonia e dei quali spero di riuscire a scrivere con maggiore libertà,erano infatti dotati di buone maniere e delle stesse qualità naturali nonché delle stesse capacità intellettive che possiamo trovare tra i banchieri,o gli avvocati o quelli che chiamiamo la bella società.

La cultura non si misura dall’ampiezza del raggio delle nostre conoscenze,ma nella nostra capacità di sottigliezza nel percepire i rapporti all’interno di quel raggio,sia esso grande o sia piccolo,

Gli operai imbarcati risolvevano tutto con la forma di governo il cui rimedio era la rivoluzione.Odiavano tutti i padroni,probabilmente a ragione.

Il loro vero ragionamento era che io non ce l’ho fatta…avrei dovuto farcela,e se ci fosse la rivoluzione ce la farei…ma come?

Beh guardate all’America!

Essere politicamente ciechi lo siamo tutti,e se ci pensate,non è un tratto distintivo,ma il denaro viene ritenuto un rimedio politico ed affinchè lo diventi bisogna che la gente divenga più buona e più saggia.

Ma loro non volevano diventare più buoni,volevano solo vedere il mondo cambiare in un attimo,rimanendo essi imprevidenti,infingardi,dissipati,e godersi la vita fatta di agi e di rispettabilità,questo era il loro mito dell’America.

Eppure hanno già scritto in molti che un uomo è ricco o povero non grazie alla sua borsa ma al suo carattere.

Ci saranno tipi che resteranno sempre poveri ovunque andranno,sono pigri e candidi,e si sentono molto poco oppressi dal lavoro.

Vivendo con un agricoltore negli USA imparai che fin dalla fanciullezza aveva lottato e faticato,si scusava della sua scarsa istruzione a motivo che aveva lavorato troppo,e non aveva mai il tempo di leggersi un libro.

Su 24 ore il giorno ne era occupato 4 o 5… e per lo più a camminare.

Il resto lo passava oziando,sboccoccellando frutta,con la schiena appoggiata ad una porta.

Elogiava tanto la laboriosità dal persuadersi di esserlo egli stesso…un lavoratore,mentre l’operaio medio ammette sfrontatamente di avere voglia di fare poco e pare che in America ci sia riuscito.

+

(Robert Luis Stevenson…Emigrante per diletto…liberamente interpretato.)

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: